Dblk: accidere ex una scintilla incendia passim: Le Grandi Interviste Di Dblk



Le Grandi Interviste Di Dblk

Tutto sembrava essere finito. I più pessimisti avevano pensato che ogni cosa fosse svanita. I bambini non guardavano più sotto il letto alla ricerca dell'uomo nero. E invece no. Ritornano le "grandi interviste di Dblk". Il nuovo ciclo diatribico ha il piacere di ospitare Velenero. Cineamotore, cinematografo, amletico (irresistibili i suoi dubbi, uno fra tutti il n'11), Velenero attraversa ogni campo toccando lo svago, la politica, preservando un posto speciale per il cinema. Lasciamo spazio all'intervista.

1. Nome (o nickname)
Paco Velenero, per gli amici solo Velenero o, affettuosamente, “Vele”.

2. Nel tuo blog ti definisci un blogger qualsiasi, “uno dei tanti velenero”. Io direi forse il migliore, no?
Non so... ho provato a cercare con Google altri velenero per fare i paragoni e, a quanto pare, sono l'unico della rete... quindi il migliore ed il peggiore allo stesso tempo... :)

3. Sempre dalle tue parti, si capisce che la tua passione per il cinema è infinita. Da dove nasce questo amore?
Mi sono laureato al D.A.M.S. di Bologna in Storia del cinema italiano... ma, se vuoi motivazioni ancora più remote, posso dirti che mio nonno era un cineamatore, quindi mi ha trasmesso un amore per il cinema non solo “da vedere” ma anche “da fare”.

4. A questo punto non posso esimermi dal chiederti un giudizio sui film italiani degli ultimi anni.
Il giudizio è negativo... Il problema è che in Italia non abbiamo più un'industria cinematografica... l'industria è quella che sforna tanti film "popolari" (film di cassetta che piacciono al pubblico) e con i ricavati “rischia” producendo film d'autore... ciò non significa che i film popolari non possano essere “d'autore”... penso per esempio a Mario Bava, che faceva film di cassetta, ma era anche un genio con una poetica pari a quella di Fellini... al giorno d'oggi abbiamo pochissimi casi isolati di film validi, il resto è fatto solo di pellicole finanziate con i soldi dello Stato (vengono quindi favoriti “gli amici degli amici”) o “cinepanettoni”...

5. Dato che sostieni l’autarchia delle pellicole come unica fonte di sviluppo, sei d’accordo con Placido quando afferma che l’Italia delle “pizze” non è solo Benigni?
D'accordo con lui, anche se non lo sopporto né come attore, né come regista...

6.Cambiamo tema. Parliamo di natura e sicurezza. La tua posizione sul nucleare è molto interessante. Me la spieghi in breve?
Sono tendenzialmente contrario per questioni etiche... però faccio un ragionamento pragmatico: non è molto furbo non avere centrali nucleari sul territorio italiano e comprare a peso d'oro energia elettrica prodotta da quelle che stanno all'estero, perché, se in un paese confinante dovesse verificarsi una nuova Chernobyl, le conseguenze investirebbero anche noi... la regolamentazione sulle centrali nucleari dovrebbe essere uguale per tutti i paesi europei (comunitari ed extracomnutari): o tutti, o nessuno...

7. A proposito di sicurezza, ho letto che
l’FBI ti ha trovato.

Ovviamente non si tratta della vera FBI, ma di persone con cui non volevo avere più nulla a che fare; così sono sparito, ma loro mi hanno trovato, intercettato la mia password e provato ad umiliarmi scrivendo un post a mio nome in cui si insultavano i miei commentatori... E' stato sgradevole... ma io posso camminare a testa alta per strada, invece c'è gente che lo fa e non ne avrebbe ragione...

8. Parlando di supersorvegliati, che ne pensi del recente no del Ministro Castelli all’estradizione degli 007 della CIA?
Se mi passi il paragone calcistico, penso che molti politici italiani abbiano nei confronti degli Stati Uniti d'America il rapporto che molti arbitri hanno nei confronti della Juventus: sudditanza psicologica... (il bello è che io di calcio non ne capisco niente... ne parlo per sentito dire...)

9. Rimanendo in tema di politica (anche se so che di solito eviti di parlarne) vorrei sapere la tua idea sulle recenti votazioni. Si è trattato di una sindrome tafaziana (darsi bottigliate dove non batte il sole con una bottiglia di plastica, come Giacomo ai tempi di Mai dire) della sinistra o della genialità del Caimano?
Di sindrome tafaziana della sinistra si è parlato spesso negli ultimi anni, ma farlo a proposito delle ultime elezioni sarebbe a sproposito... alla fine dei conti il risultato elettorale ha lasciato tutti scontenti: gli antiberlusconiani speravano in una batosta per il Cavaliere, l'Unione sperava in una vittoria schiacciante e, soprattutto, Fini e Casini speravano in una crescita dei loro partiti ai danni di Forza Italia... nessuna di queste cose è successa... quindi, in un certo senso, il Caimano è stato geniale... ma non solo durante le elezioni, è da 12 anni che lavora sulla perdita di credibilità delle istituzioni agli occhi degli italiani ed il suo incaponirsi su presunti "brogli", ne è l'ultima manifestazione.

10. A proposito di questo film, mi vuoi dare un tuo parere?
Non l'ho ancora visto e me ne vergogno come un ladro...

11. Torniamo a parlare di attualità. Tutti abbiamo seguito la vicenda di Tommaso. Che idea ti sei fatto?

Ogni volta che ci penso provo una sensazione di fastidio... è una storia disturbante, piena di particolari poco chiari... spero che sia finita qui e che non ne escano fuori di altri... Inoltre, ammiro chi ha il coraggio di decidere di fare un figlio in un mondo come questo... io non ce l'avrei...

12. Sempre in questi giorni occupa i titoli dei maggiori mezzi di informazione la caccia e la cattura di Bernardo Provenzano. A questo punto abbiamo di fronte un orso ferito o la sua pelle?
Nessuno dei due... la mafia non è un orso, è un'idra...

13. A proposito, favorevole alla caccia?
Se intesa come sport, assolutamente contrario... se intesa come mezzo per procurarsi il cibo, favorevole...

14. Hai qualche animale a casa?
Riesco a malapena a badare a me stesso...

15. Tu che sai di comunicazione, cosa mi dici della recente censura della pubblicità di Rocco Siffredi? Per lo stesso motivo dovrebbero censurare anche lo spot delle due donne che verniciano un cancello, giusto?
Secondo me dovrebbero censurare il 90% degli spot che mandano in tv! E' la solita ipocrisia italiana: se mi sbatti in faccia un culo femminile per pubblicizzare un orologio, va tutto bene... se un pornodivo parla di “patatine” con ammiccante ironia, è ingannevole e volgare...

16. Politiche: Pippo Franco o Mara Carfagna?
Prima delle elezioni neanche sapevo chi fosse Mara Carfagna... è un bene o un male? :)

17. Grande Fratello: Daria Bignardi, Barbara D'Urso o Alessia Marcuzzi?
Mai seguito il Grande Fratello in vita mia... seguo però il commento di Macchiaradio, perché adoro il cazzeggio di Gianluca Neri & soci... e sono contento che si stiano progressivamente disamorando dei reality shows.

18. Rimanendo sullo stesso canale, che ne pensi di Maurizio Costanzo, insomma un’onnipresenza giustificata?
Ricordo che all'inizio degli anni 90, Costanzo aveva una rubrica fissa sul settimanale FilmTV; in ogni suo articolo se la menava continuamente con frasi del tipo “la televisione è uno schifo”, “se solo avessi il potere di fare qualcosa per cambiarla”, “volevo fondare la rete televisiva TeleSogno, ma me l'hanno impedito”... poi, un giorno, ha smesso di scrivere quella rubrica perché era stato nominato direttore di Canale5... e da quel giorno è stato un crescendo rossiniano di trenini, amici, tronisti, postini, ecc... avrei preferito continuare a leggere le sue menate nella rubrica su FilmTV...

19. Meglio Vespa o Mentana?
Provo uno schifo epidermico per entrambi, ma anche per Santoro... una volta i miei giornalisti televisivi preferiti erano Lucia Annunziata e Marcello Veneziani... poi, ad entrambi è stata affidata una carica in RAI, e non sono stati più quelli di una volta...

20. Beatles o Rolling Stones?
Dipende dallo stato d'animo... ma, in linea di massima, Beatles...

21. Hai mai avuto un colpo di fulmine?
Non credo al colpo di fulmine... per innamorarmi di qualcuno o qualcosa devo prima conoscerlo bene.

22.Mai fatta una pazzia? Un regalo costoso a una donna, lanciarti da alte quote senza paracadute…
Sì, innamorarmi di quella che credevo essere la mia migliore amica... con tutte le devastanti conseguenze che ti lascio immaginare e di cui, nonostante sia passato più di un anno e ci siano state altre donne, porto ancora i segni addosso.

23. C’è qualcosa a cui non puoi rinunciare?

Il mio lettore mp3 che, si badi bene, non è un iPod... l'iPod è un oggetto da “fighetti”...

24. Cosa hai mangiato oggi per colazione?

Un tazzone di caffè amaro ed un paio di sigarette, come tutte le mattine... :)

25. Ultima ora: è in arrivo un’invasione di cavallette nella tua zona. Che fai? (nota: ho letto della tua fobia)

E' già successo diverse volte, sai...? Evito di andare nei parchi e nelle zone rurali... mi auto-confino in aree fortemente urbanizzate... le cavallette non sembrano avere molta simpatia per lo smog e l'asfalto...

26. Qual è la prima cosa che una donna guarda di te?
Credo l'altezza... e subito dopo le maniere galanti...

27. Dovessi scegliere una notte d’amore, meglio Antonella Clerici o Simona Ventura?
Ehm... la Ventura, ma sarebbe una scelta alla meno peggio... un po' come il mio appoggio a Prodi...

28. Quale sarebbe “un’offerta alla quale non potresti rifiutare”?
Fare il lavoro che faccio adesso, ma in una grande città del nord Europa o a Barcellona... magari anche con uno stipendio un po' più alto.

29. Vuoi aggiungere qualcosa?
Autorizzo Undine, Capemaster e Massimo a prendermi per il culo fino a farmi piangere e a darmi della blogstar, come ho fatto io con loro quanto ti hanno concesso un'intervista... :)

30. Per concludere, oltre a ringraziarti per avere accettato, la classica domanda alla Marzullo: O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza. Che ne pensi?
Sconfiggere le idee contrarie con la forza è da fascisti... ben venga farlo con la discussione, ma penso che, prima farlo, sia necessario imparare a discutere... il confrontarsi con chi ha idee diverse dalle nostre dovrebbe avvenire sempre con rispetto e senza pregiudizi...
Ringrazio ancora Velenero per la disponibilità e a te che hai letto l'intervista, stai attento, perchè la prossima volta l'intervista potrebbe bussare alla tua porta! Dblk
« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

11 Comments:

At mer apr 19, 12:33:00 PM 2006, Anonymous amelie said...

velenero l'avevo scoperto poco prima di te :) e, concordo con tutto quello che dici di lui...ma proprio tutto. soprattutto ti ringrazio per avergli fatto le domande che prima o poi gli avrei fatto anch'io.
amelie

 
At mer apr 19, 03:36:00 PM 2006, Anonymous laislabonita said...

Che dire di Velenero? Più lo scopro e più mi piace, anche se non sono d'accordo con tutto quello che ha detto(o forse proprio per quello).
Scopro con piacere che non mi ha "tradita" per andare a vedere "Il Caimano"...

 
At mer apr 19, 07:27:00 PM 2006, Blogger Ed said...

Bel lavoro Dblk, bravo!

 
At gio apr 20, 09:46:00 AM 2006, Anonymous capemaster said...

@ velenero : 29... :D

@ Dblk: oh, sei sempre più bravo! Come al solito fai sempre belle domande.
Cominciavo veramente a pensare che non avresto continuato con la rubrica.

 
At gio apr 20, 11:54:00 AM 2006, Blogger Dblk said...

Amelie: prego. Ma soprattutto ringrazia lui che si è prestato alla rubrica.
Ed: Ringrazio.
Cape: Grazie. La rubrica aveva preso una pausa, ma adesso volenti o nolenti torna a farsi sentire. Ciao, Dblk

 
At gio apr 20, 12:38:00 PM 2006, Blogger Massimo said...

@dblk: sempre meglio! mi mancavano le tue interviste, grande sorpresa post-pasquale:bravo!

@vele: cara la mia blogstar, come ci si sente? BTW: io ho l'iPod e non sono un fighetto! gnegnegnegnegnegne ;-)

 
At gio apr 20, 12:56:00 PM 2006, Anonymous lucia said...

Ciao sono quella della pasta bè per per quanto riguarda il condimento sulla pasta ci va tutto dipende soo dai gusti. Però devo dire che gli gnocchetti sardi piacciono anche a me , soprattutto nelle minestre. Vabbè cmq è bello il tuo blog!
Quando ci intervisti?

 
At ven apr 21, 09:24:00 AM 2006, Anonymous velenero said...

@Massimo: ecco! mi hai preso in giro anche tu! adesso mi sento più tranquillo... :)

di iPod & "fighettume" parlerò prima o poi da me...

 
At sab apr 22, 02:54:00 PM 2006, Blogger derbeer said...

Bella intervista, come sempre!

 
At mer apr 26, 05:01:00 PM 2006, Blogger Undine said...

Dblk si conferma ancora una volta acuto intervistatore, complimenti!... quanto a Velenero, ora che sei una blogstar non ti scoredrai di noi, vero? ;-)

 
At gio apr 27, 05:58:00 PM 2006, Blogger Limo said...

Prima una nota frivola: visto che non usi l'iPod, quale lettore accompagna le tue giornate? Anch'io mi sono voluto affrancare con bell'X5 (non solo per decisione "politica" ma anche tecnica).

Ora la nota dolente e curiosa: riguardo alla questione del nucleare a cui Velenero risponde in una domanda posta dall'intervistatore, vorrei fare una precisazione. Anch'io sono (stato?) spesso dello stesso parere, ma quando ho letto questo post di Beppe Grillo ho cominciato a riflettere e a cambiare idea. Sempre che siano veri quei dati economici...

 

Posta un commento