Dblk: accidere ex una scintilla incendia passim: Io non ho il "via cavo"



Io non ho il "via cavo"

Quello che ho visto di interessante in televisione questa settimana. Lunedì, ringrazio la Gialappa's per essere tornata e così passiamo direttamente a martedì. Ore 21:00 Italia 1, parte il tanto atteso (ma da chi?) reality show della Talpa. Il format è stato venduto quest'estate dalla Rai a Mediaset e nel pacchetto, con tanto di fiocco, anche la Paola Perego. Se la televisione nazionale ha venduto un programma alla concorrenza (cosa che non ha fatto con Affari Tuoi, nonostante la partenza dell'italico Bonolis) qualcosa mi puzza, e non sembrano essere solo i concorrenti del giallo (come si ostina a chiamarlo la conduttrice) che già nella prima puntata si presentano come dei poveri disperati distrutti dal dolore, nonostante siano appena arrivati. Unito a tutto questo, gli improbabili ospiti in studio presi dalla strada come neanche per "Distretto di Polizia" (confronta Ricky Memphis) e un uomo chiamato Bettarini: volato in Kenya più per rivalsa sulla moglie o per il caos scommesse che lo aveva visto protagonista, che per i soldi del contratto, è ancora alle prima armi e la balbuzia che ogni tanto emerge (unita alla sintassi da bambino) è un chiaro segno di nervosismo. Meno male che ogni tanto condisce il tutto con un toscano che, da Benigni a Panariello, hanno sempre reso il limone edulcorato (un esempio: "Paola qui fa un freddo becco", l'accademia della Crusca piange lacrime amare). Sui concorrenti non mi esprimo. Per il momento. Mercoledì, ore 21:00 anche qui parte il tanto atteso dalla Rai reality "L'isola deli Famosi", il celebrity survivor inglese; atteso perchè dovrebbe rimediare agli errori di giovinezza di Cattaneo che ha lasciato partire il suo One man e cerca con la Supersimo di mettergli un bastone tra le ruote (Paolo va in onda alla stessa ora con "Un mercoledì da leoni"). A parte l'improbabile vestito della padrona di casa (di cui però mi aggrada il taglio di capelli), i naufraghi più famosi d'Italia (chi non ha mai desiderato incontrare Fulco Ruffo di Calabria?) approdano a Samanà, rischiando di perdere per strada Albano ed il cugino dei gemelli 892892, Enzo Paolo Turchi. La trasmissione sembra correre perfettamente se non fosse per due pit-stop di cui uno meraviglioso. Il primo avviene subito dopo i primi giri quando la Rossa di casa chiama in pista la ........ (inserite il termine che preferite) Antonella Elia. Devo forse ricordare che nella passata edizione la Elia ha, in ordine, dato del vecchio finito a Sandokan, della cretina, pazza, rifatta a tutte le isolane, augurato alla neosignora Bazzani (Alessia Merz) di morire ed infine schiaffeggiato, con tanto di stiramento capillorum, la Yespica; in questo Eden in terra, la Ventura per poco non tirava coriandoli per l'avvento della salvatrice. Dicevo due stop. Il secondo ha due attori in scena: Daniele Interrante e la madre in studio. Dopo essersi liberato grazie ad un'operazione delicatissima del suo alter ego Costantino, approda nelle lande della Rai con rinverdite speranze. In questo idilliaco scenario la madre (istruita ad arte o no) ricrea un paesaggio alla De Filippi apostrofando il figliolo con "sei il solito strafottente", tanto che lui impallidisce non tanto per l'offesa, ma per i ricordi che rievoca. Giovedì: grazie a Monk la serata passa veloce e tranquilla. Una piccola nota la devo spendere comunque per "Le Iene": in un servizio della trasmissione hanno mostrato un noto volto televiso (ben mascherato in seguito da ofuscamenti e modificatori di voce) che proponeva ad una ragazza il suo aiuto per entrare nel mondo dello spettacolo. In cambio l'uomo chiedeva delle piccole cose: in pratica del sesso con la giovane 19enne. La procura di Vicenza ha aperto un fascicolo contro l'uomo che sarebbe quindi stato individuato nonostante gli omissis audio/visivi di Italia 1, anche se il procuratore specifica che non è stato ancora presentato alcun avviso di garanzia all'interessato. Anche Dblk si è fatto un'idea supportata dalle informazione del video e spera vivamente che non sia lui l'uomo in questione. Comunque occhio girls & boys che cercate di entrare in questo mondo. Venerdì: thank you C.S.I. Sabato: il premio "Che bei momenti" va ad una trasmissione della mattina ovvero "Mezzogiorno in Famiglia" condotta da un inossidabile Lubrano, la Volpe e da Tiberio Timperi. Proprio quest'ultimo è il coprotagonista della commedia (divina è il caso di dirlo). In studio si parla di magia, tracciando opinioni e fatti a partire dal caso della medium del lago; fra gli ospiti oltre ad un messo CICAP (l'ente della Hack sul controllo delle affermazioni sul paranormale, o una roba del genere) organismo onnipresente (e questo ha del paranormale), anche il medium Di Grazia (meritevole di rispetto) e il divino Otelma. L'ostinato ed imprevedibile mago si presenta e chiede, anzi chiedono, perchè usa un pluralia maiestatis che non adopera più neanche il Papa, di essere chiamati almeno con il termine di dottore dato che Timperi non lo vuole appellare divino, ma "solo" signore. Al rifiuto, il mago impone la sua (loro) volontà: se il neosposo Tiberio non si chinerà al suo (loro) volere, si alzerà (alzeranno) e uscirà (usciranno) dallo studio. Il conduttore rifiuta e come promesso il mago si alza ed uscendo dallo studio, quando è già fuori campo, lo definsce "pezzente". Per fortuna che il conduttore ha un po' di classe e insacca come neanche Stallone in Rocky. Il tutto si risolve grazie all'intervento di Lubrano che, una volta visto il mago riaccomodarsi nella sua poltroncina, dichiara che il termine signore è un altissimo appellattivo. Mi "ci"manda Lubrano. Domenica: oltre alle polemiche di biscardiana memoria presenti in ogni canale regionale, mi accordo che Gene Gnocchi è in ogni dove: su RaiSat Extra con il suo programma "Buono a sapersi", sul Domenicale del Sole 24ore con la sua rubrica, in apertura di Ballarò su Raitre e, prossimamente, anche in una striscia quotidiana in coda al TG2 delle 20,30. Dimenticavo anche su Raidue con "Quelli che il calcio" che nonostante i disclaimer, continua a fare mambassa di ascolti; sempre nella trasmissione anche Lucia Ocone, figlia della Gialappa's, che scimmiotta magnificamente Eva Henger (presente nel cast comico anche l'insuperabile "millevolti" Max Giusti). Per la serata fate un po' voi, da Harry Potter a Smallville, da Il grande Torino a Blu Notte del vero Lucarelli. Dblk
« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

6 Comments:

At dom set 25, 11:48:00 PM 2005, Anonymous Kirarapay said...

Nemmeno io... preferisco andare in palestra di notte e star fuori casa di giorno che vedere sto schifo di palinsesto, x ogni programma buono o decente ce ne sono troppi da sottosviluppo mentale. possibile che gli italiani siano caduti così in basso??Meglio un buon libro...
p.s. per rispondare alla tua domanda immagina un bel tarallo di quelli pugliesi, grande e aperto, e poi vai con la fantasia...lol...

 
At lun set 26, 10:24:00 AM 2005, Blogger Dblk said...

Non è una bella visione. Ciao, Dblk

 
At lun set 26, 11:11:00 AM 2005, Anonymous Anonimo said...

ciao nemoo!a dir la verita' io domenika nn sapevo ke guardare prima in tv!o nn fanno nulla o fanno trp cose!e' normale? io dico ke celo fanno apposta!=P cmq harry potter lo avevo gia' visto,ho registato smallville e ho guardato il grande torino!geniale no?? (ke cazzata hahaha)ci sentiamo ciao nemo tvtb

 
At lun set 26, 12:17:00 PM 2005, Blogger Dblk said...

Geniale tu? Ho i miei dubbi. Ciao, Dblk

 
At lun set 26, 07:26:00 PM 2005, Anonymous Anonimo said...

BEH KE DIRE,,,HO DISSEMINATO IL BLOG D POST!! BUONA CACCIA!!
KE NE PENDI DELL'ARRESTO D PAOLO CALISSANO ? LO SO NN E' MOLTO CM IDEA MA PENSACI!!OPPURE DELLE SERIE TV DELLE 19 KE NE PENSI?? NN SO KE DIRTI X ADESSO HO LA MENTE BLOKKATA LA TUA FINTA MUSA HA FALLITO ANKORA!! BACI A PRESTO TVTB
FTT SENTIRE

 
At mar set 27, 11:29:00 AM 2005, Blogger Dblk said...

Valuto, anzi avevo in mente di scrivere qualcosa del genere. Ciao, Dblk

 

Posta un commento