Dblk: accidere ex una scintilla incendia passim: Sabato cinema



Sabato cinema

Che non si dica che qui si pensa solo al frivolo! Sabato al cinema. Film scelto "Baciami Piccina". No va beh, diciamo le cose come stanno: dovevamo andare a vedere il sequel dei pirati dei caraibi, ma l'improvviso pienone del cinema e un po' di ritardo hanno segnato il fato. Si diceva "Baciami Piccina", film anche piuttosto impegnativo per un sabato sera. Ed allora, come ogni volta che si va al cinema, ecco la recensione made in Dblk. Italia, settembre 1943. Mussolini è appena stato arrestato, Badoglio ha dato le nuove disposizioni, il Re sta fuggendo. In questo clima di seconda guerra mondiale, Umberto (Neri Marcorè), carabiniere con il classico baffetto militare, è incaricato di condurre a Venezia il truffatore Raoul (Vincenzo Salemme); con loro, parte anche la fidanzata del brigadiere Luisa (Elena Russo), nella speranza di trascorrere una pre-Luna di miele nella città veneta. Il viaggio è segnato dai problemi della guerra: bombardamenti, rapine, militari tedeschi prima alleati ed ora nemici. Ed è in questo spaccato di Italia che veniamo a conoscenza dei personaggi e delle loro storie, in cui Umberto è un uomo all’antica anche per il periodo, che crede ancora nei valori ed agli ordini ricevuti nonostante non vi sia nessuno che ora li impartisca. Raoul è un truffatore, suggeritore e attore teatrale, deluso dalla vita, o meglio, non compreso dalla stessa che non lo ripaga con lo stesso amore che lui offre, ma che riesce infine a ravvedersi ed a trovare un riscatto inatteso. Luisa, infine, è una ragazza attenta alle mode, a Vogue, al cappellino indossato con eleganza, ma anche una donna innamorata e allo stesso tempo impaurita, che non riesce trovare piena soddisfazione nel rapporto con il suo lui. Non sveliamo il finale della trama perché questo film merita di essere visto (magari non il sabato sera). N.P.: Neri Marcorè straordinario, un Vincenzo Salemme che dovrebbe fare più spesso film come questo ed una Elena Russo impeccabile. Dblk
« Home | Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »
| Next »

4 Comments:

At sab ott 14, 03:29:00 PM 2006, Blogger derbeer said...

Io, invece, più fedele ai films stranieri, ho in programma di vedere World Trade Center, Miami Vice e Lady in the water, possibilmente nell'ordine.

 
At dom ott 15, 02:56:00 AM 2006, Blogger tackutoha said...

Salemme al cinema diverte, ma a teatro è ancora più spettacolare.
Hai mai visto ...e fuori nevica! ?

 
At mar ott 17, 12:18:00 PM 2006, Anonymous alby said...

ciao volevo segnalarti questo community blog su tutto ciò che rappresenta il cinema nella vita delle persone (si possono pubblicare articoli senza alcuna registrazione):
www.Cinemozioni.com
Facci un salto se ti va e magari pubblica pure qualche tuo post, puoi anche linkare il tuo blog.

Ti segnalo anche:
www.Cambiapelle.com
www.Emosuoni.com

A presto!

 
At ven ott 20, 03:35:00 PM 2006, Anonymous davide said...

il film è bellissimo e tu sai quello che ho pensato mentre lo vedevo..... così come la pensavano tutti quanti del gruppo.. ciao, davide

 

Posta un commento